Oggi l’anniversario di ‘The Dark Side Of The Moon’

pink-floyd-kew-garden-e1490378118526

Il 24 marzo del 1973 usciva uno dei più grandi capolavori del rock, ecco le 6 cose che (forse) non sapete, a partire dalla risata che si sente in “Speak to Me” Potrebbe interessarti ancheIl diamante pazzo dei Pink FloydRyan Gosling e Lykke Li cantano Bob Marley in ‘Song To Song’C’è tutta la sensualità dark…

via Oggi l’anniversario di ‘The Dark Side Of The Moon’ — Rolling Stone Italia

Tratto da:http://www.rollingstone.it/musica/news-musica/pink-floyd-buon-compleanno-the-dark-side-of-the-moon/2017-03-24/

Lavoro, effetto Jobs Act già finito: contratti lucani quasi dimezzati in due anni

 

giovani_lavoro.jpg
24 Mar 2017

Scritto da Fabrizio Di Vito

POTENZA – L’effetto Jobs Act è già svanito e il problema del precariato torna di strettissima attualità. Questi, in estrema sintesi, i temi principali che emergono dagli ultimi dati (aggiornati allo scorso mese di gennaio) dell’osservatorio dell’Inps.

Le note dolenti per la Basilicata arrivano soprattutto dai numeri relativi alle nuove assunzioni a tempo indeterminato. Tra l’inizio del 2015 e l’inizio del 2017 si sono quasi dimezzate, passando da 1432 ad 844 (nel 2016 erano state 866). Rispetto allo scorso anno il calo delle assunzioni a tempo indeterminato è del 2,5%, dato che in ogni caso rappresenta una delle migliori performance a livello nazionale, dal momento che regioni come Marche, Abruzzo e Friuli hanno fatto registrare un crollo vicino al 20%. La media nazionale, invece, si attesta sul -9%. Soltanto in Valle d’Aosta, Liguria, Trentino Alto Adige e Sardegna le assunzioni a tempo indeterminato risultano in aumento.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

 

 

SE IL PAPÀ CAMBIA PELLE

DIVENTANO padri sempre più tardi, ma sono padri sempre più coinvolti. Prima ancora della nascita del/della figlia sono presenti accanto alla futura madre nei corsi pre-parto e soprattutto sulla scena stessa del parto. Se c’è qualcuno accanto alla donna in sala parto, infatti, in oltre il 90 per cento dei casi si tratta del padre […]

via SE IL PAPÀ CAMBIA PELLE (Chiara Saraceno) — Triskel182

Regione: tanti santi in paradiso, ma è l’inferno. Dipendenti sul piede di guerra

 

regione
23 Mar 2017

Scritto da Mariolina Notargiacomo

POTENZA- Per alcuni è il paradiso per altri l’inferno. Con un santo in Regione, che sia esso in auge ai due organi cardine, legislativo e di governo, o che si tratti di personaggi con posizioni comunque apicali, si può stare tranquilli.

Per il resto ci sarebbe da perdere la testa per le numerose e svariate istanze sollevate dagli altri comuni mortali. Disparità di trattamento nell’assegnazione dei benefici – anche in questo caso è necessario rientrare nelle grazie del dirigente – non che quando si riesca ad ottenerlo, come nel caso del premio di produttività, sia poi corrisposto. Eccesso di discrezionalità oltre i limiti stabiliti da norme e da regolamenti, come nei casi già ampiamente trattati su queste colonne dell’assegnazione di posizioni organizzative e di alta professionalità (Po e Ap). Dipendenti costretti a vedersi dimensionato il lavoro poiché surclassati da “maxi esperti esterni”, introdotti con contratti di collaborazione negli uffici dei vari dipartimenti e che a detta dei lavoratori “sfacciatamente nullafacenti”.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

http://www.nuovadelsud.it/primo-piano/primo-piano-news/cronaca/11428-regione-tanti-santi-in-paradiso,-ma-%C3%A8-l-inferno-dipendenti-sul-piede-di-guerra.html

 

IN ARRIVO LA WEB TAX, L’ITALIA CI PROVA AL G7

Il tema web tax sembra ormai sdoganato, almeno in Italia. Tanto che al G7 finanziario di Bari, Pier Carlo Padoan, appoggiato da Francia e Germania, è pronto a proporre a tutti i partecipanti una discussione specifica che apra la strada alla condivisione di una tassazione comune dell’economia digitale. La questione, già al centro in questi […]

via In arrivo la web tax, l’Italia ci prova al G7 — La Svolta

Eurocrati a Roma, Isis a Londra: tutto in famiglia

DI FULVIO GRIMALDI fulviogrimaldi.blogspot.it “La gente in Occidente deve capire che se l’informazione che riceve tocca gli interessi del complesso militar-securitario, quell’informazione è dettata dalla Cia. La Cia serve quegli interessi, non gli interessi del popolo o della pace”. (Paul Craig Roberts, già sottosegretario al Tesoro Usa) E’ snervante scrivere per anni le stesse cose. […]

via Eurocrati a Roma, Isis a Londra: tutto in famiglia — UnUniverso

Eurocrati a Roma, Isis a Londra: tutto in famiglia

L’OMOLOGAZIONE DELL’INDIGNAZIONE. A MARGINE DELLE “DONNE DELL’EST” DI PAOLA PEREGO

Una riflessione che parte dagli stereotipi delle “donne dell’Est” di Paola Perego e arriva alla politica. Perché c’è un filo conduttore, che si chiama omologazione, e minaccia la nostra democrazia.

via L’omologazione dell’indignazione. A margine delle “donne dell’Est” di Paola Perego — Hic Rhodus

L’omologazione dell’indignazione. A margine delle “donne dell’Est” di Paola Perego