MIER E NON V’NAZZA

Domenico Friolo e le sue poesie su Onda Lucana
(si ringrazia per la cortese concessione)
Foto:prodotta da Domenico Friolo
2 h · Marburgo, Assia, Germania

14656337_1213029878758735_1569626946122697935_n
Attagnavano
nei cortigli
botti e tini
ricolmi d’acqua.
Serravano
crepanze
fino al sigillare
ermetico: sicuro.
Nelle vigne,
canti e sorrisi,
grappoli folti
di bruna Aglianica.
In vie e contrade,
aleggiava principesco
il profumo di mosto.
Nei declivi
del generoso vulcano,
piedi si accingevano
a pigiare, i gonfi acini.
Cantine svuotate
dall’antica lava:
ancora gli stessi
templi in attesa,
pronti ad accogliere
l’ellenico frutto
del vitigno
di ceneri
e lapilli spenti.
Felici genti:
prestigiosi vignaioli
in barba ai sommelier,
è unico l’Aglianico.

by Domenico Friolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...