“La Riforma Costituzionale e l’Air Force Renzi” — Basilicata24

8dc7ad398a3d1de1-1479221237

Ultima modifica Mar, 15/11/2016 – 15:47 di Redazione Basilicata24 leggi tutto

“I soldi che la riforma costituzionale Renzi ci farà risparmiare sono appena il doppio di quanto il premier ci farà spendere per la gestione dell’ Air Force Renzi, il nuovo aereo di rappresentanza del governo italiano, fortissimamente voluto dal Presidente del Consiglio”. A sostenerlo è Michele Napoli, Presidente del Gruppo Consiliare Forza Italia di Basilicata il quale sottolinea come “i sostenitori del Sì al referendum costituzionale del prossimo 4 dicembre non perdono occasione per sbandierare risparmi di centinaia di milioni di euro, puntualmente smentiti dai numeri, e tacciono invece colpevolmente sui costi che i contribuenti italiani dovranno sostenere in virtù del contratto di leasing che, al prezzo di 15 milioni di euro per il solo anno 2016, consentirà al premier di viaggiare su una nuova e scintillante fortezza volante”. Dall’esame del bilancio di previsione del Senato relativo all’anno in corso – precisa Napoli ”si desume che la riduzione del numero dei senatori comporterà minori spese per 48 milioni di euro, corrispondenti ad appena l’8,8% del bilancio del Senato stesso, un risparmio ben presto compensato dai costi di gestione del nuovo Airbus A340 che costa alle casse dello Stato 40.000 euro al giorno e che è uno degli aerei con i più alti costi di funzionamento al mondo, calcolati in 21 mila dollari per ogni ora di volo.” La Costituzione aggiunge l’esponente azzurro “non è una legge qualunque, non è il codice stradale, ma la legge fondamentale che regola la nostra convivenza, è la casa di tutti nella quale si riflette la storia e la cultura del popolo italiano e non può essere modificata a colpi di maggioranza e ne consentire modifiche sorrette da argomentazioni di natura populista con i quali cercare di far presa sulle coscienze degli italiani”

Mar, 15/11/2016 – 15:47

via “La Riforma Costituzionale e l’Air Force Renzi” — Basilicata24

Advertisements

Autore: ondalucana

Dialetto: Basilicata GENTE LUCANA Addonne la sconto la canosco subbito dda facci, si è 'nna facci nosta, re gente re Lucania. Dda facci porta stampati inta l'uocchi e segnati 'ncoppa le mmano le pene e l'affanni ca ra megliara r'anni se port'accovati 'mpietto. Scurnuso, inta ddi silienzii suoi tene 'mmescati ruluri e speranze. Li cieli, le terre, li sapuri, le feste, li lutti, l'amuri, sempe se port'appriesso inta la sacca ca sulo iddo nge pòte rozzolà. So' 'mmiriane ca re sfilano ppe 'ncapo com'à li grani re 'nno rosario e se stampano 'nfacci e chi lo tenemente nun sape mai si chiange o si rire. Tène l'uocchi ruci tène la facci aperta, puri si è scura. E' la facci re gente re Lucania ca se 'mpotào cca venenno ra terre lontane, tanto lontane. Traduzione in italiano GENTE LUCANA Laddove la incontro la conosco subito quella faccia, se è una faccia nostra di gente di Lucania. Quella faccia porta stampati negli occhi e segnati sulle mani le pene e gli affanni che da migliaia d'anni porta stipati in petto. Timido, nei suoi silenzi nasconde mescolati dolori e speranze. I cieli, le terre, i sapori, le feste, i lutti, gli amori, sempre se li porta dietro nella tasca e soltanto lui può rovistarvi. Sono fantasmi che gli sorrono in testa come i grani di un rosario e si manifestano in faccia e chi lo osserva non sa bene se piange o se ride. Tiene gli occhi dolci tiene il viso aperto, anche se scuro. E' il viso della gente di Lucania che si fermò qua venendo da terre lontane, molto lontane. Poesia inviata da: Giuseppe De Vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...