LE LUCI DI POTENZA ILLUMINANO LA LUCANIA

Tratto da:Onda Lucana by Antonio Morena. Tutte le foto prodotte sono di immagine repertorio Onda Lucana by Antonio Morena

Tratto da:Onda Lucana by Antonio Morena. Tutte le foto prodotte sono di immagine repertorio Onda Lucana by Antonio Morena

Grazie al circuito che parte da Matera Capitale 2019,Potenza città si illumina d’immenso e indirettamente lancia una speranza nei nostri cuori. Quella speranza, la quale deve ritrovare la forza del cambiamento socio-economico-culturale.Un potenziale infinito non sempre canalizzato nel giusto modo alle volte troppo dispersivo e inconcludente. Le luci della ribalta per noi di Onda Lucana speriamo che non vengano mai spente per una terra non sempre inclusa nei circuiti di “èlite”, gli orizzonti sono sempre stati molto sacrificati ,bene, ora è tempo di voltare pagina e forse da un palco attraverso lo scintillio del bel vedere deve in noi tutti farci rimboccare le maniche,affinchè,si possa portare quel benessere tanto ostentato e desiderato. Che gli eventi possano ripetersi all’infinito in un crogiuolo di idee propulsive che ci portino verso un futuro immediato di serenità e progresso. Sottostante la film-fotografia prodotta da Onda Lucana dello spettacolo consumato ieri sera in Piazza Prefettura nella città di Potenza , uno spaccato estrapolato in foto-immagini sintetizzando una kermesse futurista nei mega pixel sparati sui grandi schermi che avvolgevano nel calore di una grafica straordinaria l’intera piccola piazza stracolma di visitatori provenienti da tutti i nostri paesini lucani e non.Un cast ben rappresentato da molteplici artisti  di generi musicali molto diversi con un palco ben disegnato e tecnicamente confortevole, dagli spazi molto ampi al suono ben diffuso sia all’esterno che all’interno della struttura ,luci tecnologicamente evolute contornati da schermi frazionati giganti ove veniva proiettata una grafica molto accattivante nei colori pastosi e nella scelta degli sfondi, tutto ben organizzato e ben distribuito, musicisti di grande professionalità in uno stage perfetto. Quando le cose riescono bisogna soltanto osservarle senza indugiare, che lo spettacolo continui e che la Lucania trovi il suo percorso per il benessere di noi tutti.W Mamma Rai.

Tratto da:Onda Lucana by Antonio Morena

Advertisements

Autore: ondalucana

Dialetto: Basilicata GENTE LUCANA Addonne la sconto la canosco subbito dda facci, si è 'nna facci nosta, re gente re Lucania. Dda facci porta stampati inta l'uocchi e segnati 'ncoppa le mmano le pene e l'affanni ca ra megliara r'anni se port'accovati 'mpietto. Scurnuso, inta ddi silienzii suoi tene 'mmescati ruluri e speranze. Li cieli, le terre, li sapuri, le feste, li lutti, l'amuri, sempe se port'appriesso inta la sacca ca sulo iddo nge pòte rozzolà. So' 'mmiriane ca re sfilano ppe 'ncapo com'à li grani re 'nno rosario e se stampano 'nfacci e chi lo tenemente nun sape mai si chiange o si rire. Tène l'uocchi ruci tène la facci aperta, puri si è scura. E' la facci re gente re Lucania ca se 'mpotào cca venenno ra terre lontane, tanto lontane. Traduzione in italiano GENTE LUCANA Laddove la incontro la conosco subito quella faccia, se è una faccia nostra di gente di Lucania. Quella faccia porta stampati negli occhi e segnati sulle mani le pene e gli affanni che da migliaia d'anni porta stipati in petto. Timido, nei suoi silenzi nasconde mescolati dolori e speranze. I cieli, le terre, i sapori, le feste, i lutti, gli amori, sempre se li porta dietro nella tasca e soltanto lui può rovistarvi. Sono fantasmi che gli sorrono in testa come i grani di un rosario e si manifestano in faccia e chi lo osserva non sa bene se piange o se ride. Tiene gli occhi dolci tiene il viso aperto, anche se scuro. E' il viso della gente di Lucania che si fermò qua venendo da terre lontane, molto lontane. Poesia inviata da: Giuseppe De Vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...