Putin: “Il 95% degli attacchi terroristici è orchestrato dalla CIA”

L’onda d’urto si sta facendo sentire intorno al Cremlino. In una riunione straordinaria richiesta da Vladimir Putin ieri, il presidente russo ha detto che “il 95% degli attacchi terroristici di tutto il mondo sono orchestrati dalla CIA” e che il bombardamento della metropolitana di San Pietroburgo deve essere indagato “con questo in mente.” Parlando a […]

via Putin: “Il 95% degli attacchi terroristici è orchestrato dalla CIA” — UnUniverso

Annunci

Stampa di regime, contro la voce del padrone io leggo solo i commenti (6) – Dopo il riannunciato ritiro dalla politica di Renzi, lo spassoso commento di RattoFirmino su Il Fatto

via Stampa di regime, contro la voce del padrone io leggo solo i commenti (6) – Dopo il riannunciato ritiro dalla politica di Renzi, lo spassoso commento di RattoFirmino su Il Fatto — ROSEBUD – Arts, Critique, Journalism

Addio cash, ora pago con WhatsApp

Pagare con WhatsApp? Non subito, ma l’app è destinata a diventare anche uno strumento per effettuare pagamenti digitali. In India, dove è il leader indiscusso della messaggistica, WhatsApp si appresta a sperimentare la nuova funzione. In particolare, come riferisce anche la stampa inglese, sono in corso contatti con il governo indiano per utilizzare l’UPI, un sistema di pagamento creato dall’NPCI, la National Payments Corporation of India. “L’India è un paese importante per WhatsApp -ha detto un portavoce della compagnia a Mashable- e stiamo cercando di capire come possiamo contribuire in misura maggiore alla visione di un’India digitale. Stiamo valutando il modo in cui possiamo collaborare con aziende che condividono la nostra visione e nel frattempo continuiamo ad ascoltare con attenzione il feedback dei nostri utenti”.

Cova Viggiano, fermare la contaminazione

Petrolio in Basilicata: a Viggiano (Potenza) centro Oli Eni

Lettera di Pittella, interventi da realizzare ‘con immediatezza’

Redazione ANSAPOTENZA04 aprile 201717:30NEWS

(ANSA) – POTENZA, 4 APR – L’Eni deve “predisporre con immediatezza tutte le misure idonee ad evitare che la contaminazione proveniente dall’area del centro oli di Viggiano (Potenza) possa espandersi in direzione del Fondo valle”. E’ la richiesta contenuta in una lettera che il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella (Pd), ha inviato alla compagnia petrolifera. La lettera è la conseguenza della riunione fra Pittella e l’Arpab, durante la quale sono stati esaminati i dati di alcuni prelievi fatti dai tecnici che hanno dimostrato un inquinamento fuori dal recinto del centro oli.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

DALLE STELLE ALLE STALLE IN QUATTO MOSSE.

di Lorella Presotto Mi sono sempre tenuta a distanza dal 5 stelle, senza mai prendere una posizione precisa, dato che si trattava di un movimento nuovo e che per quanto mi riguarda ancora doveva dimostrare tutto. Non sono una persona dagli entusiasmi facili, la mia formazione mi porta a ben ponderare ogni mia scelta e […]

via DALLE STELLE ALLE STALLE IN QUATTO MOSSE. — quello che ti nascondono:

Generazione fiocco di neve. Il disastro della scuola del pensiero unico

di Benedetta Frigerio «Sono di sinistra perché credo davvero nella libertà e nei diritti delle donne. Non ho cambiato le mie posizioni, se mai è la sinistra che le ha tradite». È così che l’intellettuale Claire Fox, inglese, libertaria, già militante del Partito comunista rivoluzionario, spiega a Tempi perché ha deciso di scrivere il libro […]

via Generazione fiocco di neve. Il disastro della scuola del pensiero unico — il blog di Costanza Miriano

In circolazione i nuovi 50 euro, cosa accade alle vecchie banconote?

E’ iniziata a circolare la nuova banconota da 50 euro in tutta l’area Euro. Anche questa banconota fa parte dell”Europa Series’ e, come il biglietto da 20, porta su di sé il ritratto di Europa, figura della mitologia greca.

via In circolazione i nuovi 50 euro, cosa accade alle vecchie banconote? — Cagliari Post