Onda Lucana

Onda spacca 2017

Comunicazione di servizio.

Problemi strutturali sul Menu Principale ,i quali non dipendono dalle nostre inadempienze ,ma dalla struttura di Worldpress,per cui attendiamo che il problema si risolva.

Onda Lucana

Annunci

Il Pd s’è scordato di tagliare i vitalizi anche ai senatori (Tommaso Rodano)

Amnesie – Dal 1° maggio gli ex deputati dovranno versare il contributo di solidarietà voluto dai dem per arginare il M5S. E a Palazzo Madama? Niente, resta tutto com’era. Nella battaglia di facciata ai privilegi della famigerata casta parlamentare, i partiti si sono persi un pezzo: il Senato. Come ricorderete, tra polemiche e sotterfugi, il […]

via Il Pd s’è scordato di tagliare i vitalizi anche ai senatori (Tommaso Rodano) — Triskel182

Consip, la grande bufala sul capitano Scafarto (Marco Lillo)

Svelato il giallo sull’equivoco degli 007. Dalle carte emerge la debolezza dell’accusa sui pedinamenti dei Servizi. Le carte visionate dal Fatto sull’inchiesta contro il Capitano Scafarto dimostrano che, per almeno uno dei due falsi contestati al Capitano del Noe, la tesi dell’accusa è debole. Scafarto è indagato per falso aggravato (oltre che per il grave […]

via Consip, la grande bufala sul capitano Scafarto (Marco Lillo) — Triskel182

Il tribunale di Ivrea: “L’uso eccessivo del cellulare provoca il tumore”

“Per la prima volta al mondo una sentenza di primo grado ha riconosciuto un nesso causale tra l’uso prolungato del cellulare e il tumore al cervello”.

via Il tribunale di Ivrea: “L’uso eccessivo del cellulare provoca il tumore” — Cagliari Post

Petrolgate, 47 persone e 10 società a processo. Prosciolti i due Robortella

 

centro_oli.jpg
19 Apr 2017

Scritto da Fabrizio Di Vito

POTENZA – Il gup del tribunale di Potenza, Maria Rosa Verrastro, ha rinviato a giudizio 47 persone e dieci società al termine dell’udienza preliminare del processo relativa alla maxi-inchiesta sul petrolio in Basilicata.

Due i filoni di inchiesta sui quali si era concentrato il lavoro dei pm Francesco Basentini e Laura Triassi: il primo riguarda il presunto traffico illecito di rifiuti dal Cova di Viggiano all’impianto Tecnoparco di Pisticci. Su questo fronte le accuse sono rimaste praticamente tutte in piedi. Vanno a processo, infatti, i cinque tra dirigenti e dipendenti (all’epoca dei fatti, ndr) dell’Eni che finirono agli arresti domiciliari il 31 marzo del 2016: Roberta Angelini, Vincenzo Lisandrelli, Antonio Cirelli, Luca Bagatti e Nicola Allegro (tutti erano poi tornati in libertà nelle settimane successive) e gli ex responsabili del Distretto Meridionale dell’Eni, Ruggero Gheller ed Enrico Trovato. Rinviata a giudizio anche la società Tecnoparco Spa e il presidente della stessa, Nicola Savino. Finiscono a processo anche gli ex dirigenti regionali Donato Viggiano e Salvatore Lambiase.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

 

Lavoro breve. Una comunicazione telematica all’Inps 60 minuti prima per sostituire il Voucher

Il disegno di legge contenente le ‘Disposizioni in materia di lavoro breve, di lavoro intermittente e di responsabilità solidale tra committente e appaltatore’, che porta la firma di Maurizio Sacconi ex Ministro del Lavoro e dei senatori Giancarlo Serafini, Hans Berger, Roberto Formigoni e Franco Panizza, nasce per colmare il vuoto lasciato dall’abrogazione dei voucher.

via Lavoro breve. Una comunicazione telematica all’Inps 60 minuti prima per sostituire il Voucher — Cagliari Post