Tempa Rossa, cantiere a rischio. “Esplodono” le aziende subappaltatrici

il

 

CORLETO PERTICARA – L’aria a Tempa Rossa sta diventando sempre più irrespirabile. E il riferimento non è certo ad un probabile coinvolgimento del cantiere della Total in questioni ambientali.

CORLETO PERTICARA – L’aria a Tempa Rossa sta diventando sempre più irrespirabile. E il riferimento non è certo ad un probabile coinvolgimento del cantiere della Total in questioni ambientali.

Sebbene anche queste non manchino, pur non trovandoci ancora in una fase produttiva, ma, come risaputo, in quella di realizzazione del centro olio della multinazionale francese. Lavori che avrebbero dovuto concludersi pressapoco in questo periodo, ma che hanno visto rallentare la tabella di marcia e non solo per lo stop causato dalle avverse condizioni climatiche. Di avversità continuano ad esserci specie per ciò che riguarda lo sviluppo delle vertenze che, da qualche tempo, una dopo l’altra, stanno interessando le aziende subappaltatrici della maxicommessa affidata dalla compagnia petrolifera al player internazionale Tecnimont.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

via Tempa Rossa, cantiere a rischio. “Esplodono” le aziende subappaltatrici — La Nuova del sud – Notizie dalla Basilicata in tempo reale

Annunci