Cova, il Tar cancella le diffide per i serbatoi: accolto il ricorso di Eni contro la Regione

il

 

cova_carabinieri
27 Apr 2017

Scritto da redazione

POTENZA – L’Eni porta a casa un punto importante che potrebbe avere un suo peso nel braccio di ferro con la Regione Basilicata. Il Tar ha infatti accolto il ricorso presentato dalla compagnia petrolifera contro le diffide dell’ente regionale arrivate dopo lo sversamento di greggio all’esterno dell’impianto.

Confermata quindi la sospensione del provvedimento della Regione, ma il cane a sei zampe non può comunque utilizzare i serbatoi, dal momento che le attività del Cova sono ferme da alcuni giorni sempre su decisione della giunta Pittella.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...