Cuba, l’isola “de la Revolucion”

il

Quando ripenso a Cuba mi vengono in mente le immagini delle automobili statunitensi degli anni ’50, abbandonate all’epoca della rivoluzione, ancora misteriosamente in grado di muoversi. Un’atmosfera stile American Graffiti. Ma ora che Cuba è aperta al mondo per quanto tempo sarà possibile veder circolare questi pezzi da museo? La perla caraibica sarà invasa da […]

via Cuba, l’isola “de la Revolucion” — Viaggiatore non per caso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...