Reddito minimo, regna il caos. E i sindacati incalzano la Regione

il

 

REGIONE-BASILICATA1
10 Mag 2017

Scritto da redazione

POTENZA – Ancora un nulla di fatto per il reddito minimo. Al termine di un incontro tenutosi lunedì sera nella sala Verrastro del palazzo della giunta regionale, e convocato proprio per discutere dell’attivazione della misura antipovertà, il governatore Marcello Pittella ha infatti affermato che è ancora «necessario fare una valutazione tecnica, numerica ed economica con gli uffici».

«Successivamente – ha aggiunto – mi riservo un ulteriore approfondimento per un’analisi politica che dovrà interessare la maggioranza che mi sostiene: ritengo, quindi, che ci voglia un aggiornamento da qui a qualche giorno, anche per via di un cambiamento di programma che si preannuncia sostanziale». Alla riunione – di natura interlocutoria ed alla presenza di una rappresentanza di lavoratori – hanno partecipato, tra gli altri, il direttore generale della Presidenza della giunta regionale, Vito Marsico, il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Roberto Cifarelli, ed un’ampia delegazione di Cgil, Cisl e Uil, capeggiata dai segretari regionali Angelo Summa, Nino Falotico, Carmine Vaccaro.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

http://www.nuovadelsud.it/primo-piano/primo-piano-news/cronaca/11687-reddito-minimo,-regna-il-caos-e-i-sindacati-incalzano-la-regione.html

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...