PIOGGIA D’ESTATE

il

 

yagislar.jpg
Immagine tratta da Web.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

PIOGGIA D’ESTATE

Il cielo, dapprima sereno,

ad un tratto s’è fatto grigio e nero!

Nuvole, nuvolotti e nuvoloni,

in balìa del vento, son sballottati senza tregua,

come del mare le onde e i cavalloni!

Il brontolìo lontano del tuono annuncia nell’aria

l’approssimarsi del temporale.

Portate dal vento,  ecco le prime gocce.

Infine, benefica e fresca, vien giù la pioggia!

Sulla terra riarsa, sulle menti stanche

finalmente piove!

La pioggia cade scrosciante con gaio ritmo sonante!

Tutto inonda, tutto lava che più lucente e bello appare!

Le foglie più verdi, i tetti più rossi

e più bianche le strade nell’aria che piano si schiara!

Acqua acqua dappertutto:

in breve si forma una bella laguna!

Spettacol stupendo della brava Natura!

Vorticosi ruscelletti corron a formare graziosi laghetti!

I bimbi, alle finestre a guardar intenti,

già pensan ivi di portare le loro barchette!

Ai balconi, i fiori, che la testa,

per l’arsura, avevan giù, vispi e belli si fan ora!

Spiove! Il cielo s’allarga!

Di nuovo appare il sole

e la vita riprende con rinnovato vigore!

(Funo di Argelato, Giugno 1988)

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

 

Annunci