Disoccupazione in Italia il commento di Gentiloni: Siamo in crescita.

Disoccupazione-in-Italia-il-commento-di-Gentiloni-Siamo-in-crescita-600x381.jpg

 

Diminuisce la disoccupazione in Italia? Secondo i dati Istat infatti la disoccupazione sarebbe già diminuita dell’11% ma non solo… In ogni caso il primo commento positivo arriva proprio dal premier Paolo Gentiloni: “Siamo in crescita”.

Oggi finalmente è arrivata una buona notizia per l’economia italiana. Dopo dati allarmanti sul fronte lavorativo, che parlavano anche di una forte crescita della disoccupazione giovanile e femminile ecco la news che fa ben sperare. Secondo i dati Istat infatti la disoccupazione in Italia è in netta diminuzione, lo scorso mese il mercato del lavoro ha segnato l’11% di crescita. In questa prima metà del 2017 però è crescita anche l’occupazione giovanile, sintomo che le aziende italiane hanno trovato modo di investire su una forza lavoro giovane e da formare in vista del futuro, ma non solo… Secondo i dati Istat infatti è crescita notevolmente anche l’occupazione femminile. Le classi di età colpite dal bilancio positivo della disoccupazione in Italia sono quelle comprese tra i 14 e 24 anni, ma anche la classe over 30  con maggiore attenzione per gli uomini e le donne compresi tra i 35 e 45 anni. Il dato positivo riguarda soprattutto i laureati che negli ultimi anni hanno riscontrato non poche difficoltà nell’immissione del mondo del lavoro. A commentare la notizia nell’immediato è stato Paolo Gentiloni.

Diminuisce la disoccupazione in Italia, il commento di Gentiloni

Dopo la pubblicazione della notizia relativa alla diminuzione del tasso di disoccupazione in Italia, il premier Paolo Gentiloni si è lasciato andare a uno sfogo positivo sui social. “#Istat Buone notizie sul lavoro. Meno disoccupati, anche tra giovani. Aumenta lavoro donne. Fiducia in risultati Jobs Act e ritorno crescita“.

Fonte:http://www.lettera35.it/disoccupazione-in-italia-il-commento-di-gentiloni-siamo-in-crescita/

Annunci

Autore: ondalucana

Dialetto: Basilicata GENTE LUCANA Addonne la sconto la canosco subbito dda facci, si è 'nna facci nosta, re gente re Lucania. Dda facci porta stampati inta l'uocchi e segnati 'ncoppa le mmano le pene e l'affanni ca ra megliara r'anni se port'accovati 'mpietto. Scurnuso, inta ddi silienzii suoi tene 'mmescati ruluri e speranze. Li cieli, le terre, li sapuri, le feste, li lutti, l'amuri, sempe se port'appriesso inta la sacca ca sulo iddo nge pòte rozzolà. So' 'mmiriane ca re sfilano ppe 'ncapo com'à li grani re 'nno rosario e se stampano 'nfacci e chi lo tenemente nun sape mai si chiange o si rire. Tène l'uocchi ruci tène la facci aperta, puri si è scura. E' la facci re gente re Lucania ca se 'mpotào cca venenno ra terre lontane, tanto lontane. Traduzione in italiano GENTE LUCANA Laddove la incontro la conosco subito quella faccia, se è una faccia nostra di gente di Lucania. Quella faccia porta stampati negli occhi e segnati sulle mani le pene e gli affanni che da migliaia d'anni porta stipati in petto. Timido, nei suoi silenzi nasconde mescolati dolori e speranze. I cieli, le terre, i sapori, le feste, i lutti, gli amori, sempre se li porta dietro nella tasca e soltanto lui può rovistarvi. Sono fantasmi che gli sorrono in testa come i grani di un rosario e si manifestano in faccia e chi lo osserva non sa bene se piange o se ride. Tiene gli occhi dolci tiene il viso aperto, anche se scuro. E' il viso della gente di Lucania che si fermò qua venendo da terre lontane, molto lontane. Poesia inviata da: Giuseppe De Vita

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...