Potenza: un’Estate dedicata a Pino Mango

c6199d42a5aae6c5366939a7835c55ab.jpg

Musica, teatro, mostre, enogastronomia e letteratura

Redazione ANSA POTENZA 16 giugno 2017 18:07 NEWS

(ANSA) – POTENZA, 16 GIU – Fino alla fine di settembre saranno complessivamente circa 200 gli appuntamenti del cartellone “Estate in città” che animeranno la stagione estiva a Potenza, tra musica, teatro, mostre, enogastronomia e letteratura: il programma é stato presentato nel pomeriggio, nel capoluogo lucano, dal sindaco e dall’assessore comunale, Dario De Luca e Roberto Falotico.
“Estate in città 2017” è stato dedicato al cantautore lucano Pino Mango (morto nel 2014) “su proposta del Fan Club della città” ha detto Falotico, e una foto inedita dell’artista é stata anche esposta nelle scale mobili di Via Armellini, dove si è svolta la conferenza stampa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

 

Annunci

San Carlo, preoccupa la riduzione degli infermieri in sala operatoria: è stato di agitazione

 

medici.jpg
16 Giu 2017

Scritto da redazione

POTENZA – Il mancato confronto e le ulteriori modifiche organizzative messe in atto, stanno creando un clima di forte contrasto e decisamente conflittuale all’interno dell’A.O. Regionale del San Carlo di Potenza.

Lo sottolineano, attraverso una nota congiunta, Cgil, Fials e Usb che hanno dichiarato lo stato di agitazione e chiedono l’attivazione della procedura di raffreddamento e conciliazione presso la Prefettura di Potenza, considerate le varie problematiche relative alle situazioni lavorative che vivono i lavoratori dell’A.O. Regionale del San Carlo di Potenza e che nell’incontro di conciliazione vengano affrontati alcune questioni urgenti.

Approfondimenti sull’edizione cartacea de “La Nuova del Sud”

 

SOGLIOLA GRATINATA

Lucana in Cucina by Antonella Lallo 2017 Onda Lucana
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

SOGLIOLA GRATINATA

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • 4 sogliole

  • 1 pz limone

  • olio extravergine di oliva.

Per l’impanatura:

  • 100 gr pangrattato

  • prezzemolo

  • sale misurato.

PREPARAZIONE

Lavate  le sogliole, sotto acqua fredda corrente.

Mettete  in un piatto pangrattato, prezzemolo e sale misurato.

Impanate  le sogliole nel composto ottenuto. Lasciate  riposare per 30-60 minuti in modo che l’impanatura si inumidisca con i succhi rilasciati dal pesce.

Spremete in superficie il limone da entrambi i lati.

Accendete il forno a 180° ventilato. Disponete le sogliole su una teglia unta d’olio e inforniamo.

Cuocete  le sogliole per 20-25 minuti, a seconda della grossezza  fino a doratura.

A fine cottura girate le sogliole per far gratinare meglio anche la parte inferiore.

Servite i filetti di sogliola conditi a crudo con un filo di olio.

Ecco pronto le sogliole.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

GUARDANDO IL CROCEFISSO

Onda Lucana 2017 il martirio lucano .jpg
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonio Morena 2017.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

GUARDANDO IL CROCEFISSO

Quando in chiesa si celebra la messa,

anche se attorniato sono da tanta gente,

spesso il crocefisso guardo con gli occhi e con la mente…!

Assorto, lo guardo…e gli occhi, allora,

di lacrime si pregnano silenziose:

quanto trazio la cattiveria umana

ha provocato a quell’uomo tanto amoroso!

A quell’uomo

che pace e amore nel mondo predicava

e che, frainteso o per gelosia…, invece

sofferenza e morte il mondo infliggeva…!

Quanta tristezza nel cuore e nella mente

in quei momenti mi prende!

Quanta sofferenza, stoicamente,

quell’uomo per l’umanità ha sopportato!

Come un malfattore,

ad una colonna e lungo la salita al Calvario

orrendamente frustato!

Con una corona irta di spine,

che, per scherno e derisione,

in testa gli avevan conficcato,

su quella croce l’han fissato

con laceranti chiodi che le sue carni martoriavano!

E che strazio per quella madre dolorante,

che il figlio morir vedeva su quella croce agonizzante!

Quanto grande, per noi di quell’uomo,

nostro signore, è stato l’amore,

per tanto dolore accettare e sopportare,

senza mai protestare…!!!

Tanto dolore

che l’umanità con cattive ed orrende azioni,

purtroppo, profana ancora…!

(Funo di Argelato, 26 dic. 2012, ore 19,16, in via Bellini, 4)

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

 

 

 

 

 

 

 

Quod non fecerunt berluscones…

Per chi ancora si domandasse come mai Renzi e B., dopo una lunga relazione clandestina, si apprestano a convolare a giuste nozze nella prossima legislatura, giunge a proposito il “ddl penale” approvato dalla Camera col solito ricatto della fiducia. Una salama da sugo con 95 commi insaccati in un unico articolo sugli argomenti più disparati […]

via Quod non fecerunt berluscones… — Triskel182

Turismo: il blog ‘My Basilicata’

cc9ad5d2c5cfbd5d33e799ad122d9d28.jpg

Progetto del ‘Pascoli’ di Viggiano con la Fondazione Eni Mattei

Redazione ANSA POTENZA 16 giugno 2017 12:17 NEWS

(ANSA) – POTENZA, 16 GIU – Si chiama “My Basilicata” (mybasilicata.wordpress.com) il blog realizzato dagli alunni della prima classe del liceo classico “Giovanni Pascoli” di Viggiano (Potenza), “come prodotto finale di un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro che ha visto i liceali viggianesi confrontarsi con i ricercatori della Fondazione Eni Enrico Mattei e con i docenti della scuola Artedata di Matera”.
In un comunicato diffuso dalla Fondazione è specificato che “il portale web vuole sviluppare un progetto in grado di applicare le tecnologie informatiche al patrimonio territoriale e culturale locale, al fine di definire strumenti innovativi di marketing territoriale” e che “il risultato è un sito dinamico e funzionale, suddiviso in tre sezioni: cultura, enogastronomia e natura. Tutti i contenuti, dai testi alle foto, dai video ai virtual tour, sono stati realizzati dalla classe che ha scelto di focalizzare l’attenzione sui dieci paesi dell’alta Valle dell’Agri”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

LO IUS SOLI E LA SOLITA EMOTIVITÀ INFANTILE ITALIANA

Il tema dello Ius Soli è trattato, come spesso in Italia, con infantile emotività e ideologia insensata. Ma oltre al “tifo” politico occorre ragionare e valutare.

via Lo Ius soli e la solita emotività infantile italiana — Hic Rhodus