VERDURE GRIGLIATE

Lucana in Cucina by Antonella Lalllo 2017.jpg
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

Verdure grigliate

Le verdure grigliate sono un contorno salutare, colorato e molto saporito. Ingredienti :

-Zucchine 300 g.

-Melanzane 450 g.

-Peperoni 850 g.

-Pomodori 200 g.

-Sale fino q.b.

-Olio extravergine d’oliva,

-prezzemolo.

Preparazione

Lavate tutte le verdure sotto abbondante acqua fresca corrente e asciugatele. Tagliate le zucchine e le melanzane a rondelle dello stesso spessore. Prendete i peperoni, eliminate la parte superiore, divideteli a metà , dopodiché ,con un coltello togliete i filamenti bianchi e i semi che si trovano all’interno tagliate a fettine, mettete da parte.

Scaldate sul fuoco con una griglia,quando la griglia sarà ben calda, fate cuocere le verdure poco per volta: distribuite i peperoni uno accanto all’altro, facendoli grigliare per 5 minuti e rigirandoli con una pinza da cucina per una cottura uniforme. poi mettete sul fuoco le zucchine per 3 minuti e proseguite con le melanzane per altri 3 minuti.

Ricordate di rigirare sempre la verdura per una cottura omogenea,infine, terminate con i pomodori, cuocendoli per 4 minuti fino a quando saranno ben grigliati.

Poi mettete a lessare una patata pelate per utilizzarla nella vostra preparazione finita.

Infine potete servire le vostre verdure grigliate, condendole con olio di oliva, sale e prezzemolo.

Le verdure grigliate sono pronte per essere gustate.

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

CARCIOFI ALL’UOVO

Lucana in Cucina by Antonella Lalllo Onda Lucana 2017.jpg
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

Carciofi all’uovo.

I carciofi all’uovo sono una ricetta semplice e veloce ma anche molto saporita.

L’aspetto non è proprio strepitoso ma vi assicuro che il sapore è buonissimo.

INGREDIENTI:

-4 carciofi ,

-1 aglio ,

-4 uova,

-2 fettine di prosciutto cotto,

-sale,

-formaggio grattugiato,

-Olio extravergine,

PREPARAZIONE

Preparate i carciofi in padella con olio, aglio, sale e cuocete.

In una terrina disponete  le uova, aggiungete il sale, 4 cucchiai di formaggio grattugiato e il prosciutto cotto tagliato a pezzi.

Versate il tutto nella padella con i carciofi preparati precedentemente.

Mescolate con un cucchiaio di legno man mano che le uova si addensano lasciate sul fuoco fino a quando non si forma una leggera crosticina.

A questo punto i carciofi con le uova sono pronti,servite a temperatura calda.

Ecco pronti i carciofi!!

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

GELATO ALLA PANNA CON CILIEGE E FRAGOLE.

Lucana in Cucina by Antonella Lallo Onda Lucana 2017_edited
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

Il Gelato alla panna decorato con cioccolato fondente, ciliege  e fragole,da quel senso di freschezza, molto gustoso semplice da preparare.

Le ciliegie contengono proteine; vitamine A e C; sali minerali, calcio, fosforo, potassio, sodio e magnesio.

Inoltre posseggono carboidrati, zucchero,per cui le ciliegie, sono un alimento indicato anche per chi soffre di diabete.

Le ciliegie sono considerata molto efficace per il trattamento della gotta, aiutando ad alleviare l’infiammazione. Questo frutto stimola la produzione di collagene, ed è un toccasana per la salute cardiovascolare, in quanto aiutano a controllare i livelli di colesterolo nel sangue.

Le ciliegie hanno proprietà lassative, depurative, diuretiche, disintossicanti e dissetanti. Le fragole contengono sali minerali e vitamine. Apportano discrete quantità di fosforo, potassio, calcio e ferro. Per quanto riguarda le vitamine il frutto fresco è una buona fonte di A, B1, B2, e C. Dopo aver illustrato i benefici possiamo passare alla descrizione degli ingredienti:

  • 1 coppetta di gelato alla panna,

  • ciliege,

  • fragole,

  • cioccolato fondente,

PREPARAZIONE

Si prenderà il cioccolato fondente e lo si fa sciogliere in un tegame, una volta sciolto lo si fa un pò raffreddare. Lavate le  ciliege e le fragole  pulite dal gambo e dal pistillo , in seguito prendete una coppetta di gelato alla panna  capovolgetela in un piattino. Prendete le ciliege ponendole una vicina all’altra  lungo il perimetro del gelato ,per poi proseguire nell’abbellire  il tutto con una decorazione  al cioccolato fondente seguito dalla pose delle fragole a vostro piacere.

Good Appetit e alla prossima !!

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

 

 

TORTINO DI MELANZANE

Lucana in Cucina by Antonella Lallo 2017 Obda Lucana.jpg

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

TORTINO DI MELANZANE

Il Tortino di Melanzane è uno dei piatti estivi più amati e goloso.

La principale caratteristica nutrizionale delle melanzane è l’alto contenuto di acqua, potassio, fosforo e calcio (9 mg /100 g). Il contenuto in carboidrati, proteine e grassi. Ingredienti :

  • 4 Melanzane,

  • Pomodorini ciliegino 200 g.

  • Scamorza 250 g.

  • Prosciutto cotto 150 g.

  • aglio 1 spicchio,

  • Olio extravergine d’oliva q.b.

  • Sale fino q.b.

Preparazione

Per preparare il tortino di melanzane, lavate le melanzane ,spuntatele e tagliatele a tocchetti.

Poi preparate anche gli altri ingredienti:

lavate e tagliate i pomodorini, sbucciate uno spicchio d’aglio,tagliate anche la scamorza a dadini e il prosciutto cotto a strisce e aggiungete il sale,ponete le melanzane e l’intero composto in una teglia,mettetele in forno statico a 200° per circa 20 minuti.

Il tutto e’perfettamente pronto!!

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

Minestra con  patate carote e sedano.

Lucana In Cucina by Antonella Lallo Onda Lucana 2017..jpg
Immagine tratta da Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

Minestra con  patate carote e sedano.

Queste verdure contengono molti principi nutritivi.

Le patate, dal punto di vista nutrizionale, sono apportatrici di energia essendo carboidrati. Sono ricche di fosforo e potassio ed è molto digeribile.

Inoltre favorisce le funzioni intestinali. Ha una quantità di vitamina C simile a quella contenuta nei pomodori, inoltre contiene pochissimo sodio.

TABELLA NUTRIZIONALE per 100 grammi di patate Calorie 85 Proteine 2,1 g Carboidrati 18 g Acqua 80 g Grassi 1 g Amido 20 g Glucidi disponibili 18 g Glucidi solubli 0,4 g Vitamina A 3 mg Vitamina C 20 mg Vitamina B1 0,10 mg Vitamina B2 0,04 mg Vitamina B3 2,5 mg Potassio 400 mg.

Le carote presentano minerali e sono: calcio, sodio, fosforo, potassio, magnesio, zinco, ferro, rame, fluoro e manganese.

La carota contiene vitamina A, le vitamine B1, B2, B3, B5, B6, vitamina C, E, K e J. Contiene inoltre beta-carotene, alfa-carotene, luteina e zeaxantina. Il sedano, ha poche calorie: apporta circa 16 Kcal per 100 grammi.

Gli steli del sedano contengono importanti quantità di potassio, fosforo, magnesio, calcio, vitamine C, E, K e alcune vitamine del gruppo B mentre nelle foglie racchiudono grandi quantità di vitamina A.

Bene,passiamo alla descrizione pratica di questo  piatto semplice da preparare molto gustoso e salutare.

Ingredienti :

-1 carota grande,

-1 stelo grande di sedano,

-500 g di patate,

-5 pomodorini,

-1 cipolla,

-sale q.b.

-Olio di mais.

Preparazione

Tagliate le  patate, sedano, carote, pomodorini e cipolla a dadini.

Prendete una pentola e inserite tutto al suo interno aggiungete,acqua,,sale,olio e poggiate  sul fuoco.

Fate cucinare per circa un’ora o fino a quando tutti gli ingredienti siano cotti.

Ecco il piatto pronto.

Tratto da:Onda Lucana by Antonella Lallo

PATATE E SPINACI AL FORNO

Lucana in Cucina by Antonella Lalllo Onda Lucana 2017.jpg
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

PATATE E SPINACI AL FORNO

Le patate e spinaci al forno sono un contorno semplice da preparare e saporito.

IGREDIENTI :

  • 500 grammi di patate,

  • 450 grammi di spinaci,

  • scamorza tagliata a fette,

  • formaggio grattugiato,

  • sale,

  • olio extravergine d’oliva,

  • pangrattato.

PROCEDIMENTO

Cuocete gli spinaci in una padella con un filo di olio extravergine d’oliva in un pugno d’acqua.

Quando saranno cotti salateli, tritateli, grossolanamente con un coltello e riponeteli da parte serviranno in un secondo processo da eseguire.

Lavate le patate, pelatele e tagliatele  a fette.

Prendete una teglia da forno oliatela e spargete pangrattato.

Distribuite uno strato di patate, coprite con gli spinaci messi in precedenza da parte che distribuiremo uniformemente su tutta la superficie.

Aggiungete la scamorza e un ultimo strato di patate,poi su tutta la superficie abbondante formaggio grattugiato, pangrattato e un poco di sale.

Passate un filo di olio extravergine d’oliva ed infornare in forno caldo a 180° per circa 1 ora.

Si dovrà formare una crosticina.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

Carciofi Trifolati

Lucana in Cucina by Antonella Lallo 2017 Onda Lucana.jpg
Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Antonella Lallo 2017.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo

Carciofi Trifolati

I carciofi sono una vera e propria fonte di principi attivi e posseggono virtù terapeutiche.

Hanno pochissime calorie, sono molto gustosi ed hanno molte fibre, una buona quantità di calcio, fosforo, magnesio, potassio e ricchi di ferro.

Sono dotati di proprietà regolatrici dell’appetito, hanno un effetto diuretico e sono consigliati per coloro che hanno problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite.

Sono anche importanti per la capacità di stimolare il fegato, calmare la tosse e contribuire alla purificazione del sangue, fortificare il cuore, dissolvere i calcoli.

I carciofi trifolati rappresentano una ricetta classica, appetitosa e semplice nella preparazione.

Ingredienti :

  • 450 g di Carciofi,

  • 1 spicchi d’aglio,

  • Olio extravergine d’oliva,

  • Prezzemolo,

  • Sale fino q.b.

Preparazione

Prendete i carciofi pulirli.

In un tegame mettete uno spicchio d’aglio facendolo rosolare leggermente nell’olio , aggiungete i carciofi e fateli saltare per  qualche istante.

Unite del prezzemolo tritato, tenendone da parte una manciata (che userete per cosparge sui carciofi trifolati al termine della cottura), poi salate.

La cottura dovrà essere di circa 15/20 minuti a seconda delle dimensioni dei carciofi;  punzecchiate con una forchetta il gambo il quale deve risultare tenero, il secondo e’ pronto.

Servite i carciofi trifolati appena pronti.

Tratto da :Onda Lucana by Antonella Lallo