A CHIARA

Anam__volto-di-donna-con-fiore_g.jpg
Immagine tratta da Web.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

A CHIARA

Tu che del cuor mio sei la consolazione,

tu che m’infondi ansia e gioia,

che mi tieni ogni ora in apprensione…,

dammi tutto il tuo amore,

fa felice quest’animo focoso!

Ogni tuo palpito è per me alimento di vita.

Obliar mai io potrò il tuo amore, che mi stringe,

forte mi stringe nelle sue spire…!

Donna per me al mondo non c’è che felice possa farmi più di te!

Bella, sempre più bella sei ogni volta che nella mia mente vieni!

(Banzi, Luglio 1967)

P. S. – QUESTA E’ TRA LE MIE PRIME COMPOSIZIONI POETICHE, RISALENTE AL LONTANO “ANNUM DOMINI 1967”, BEN 50 ANNI FA! QUANDO GIA’ IL FUOCO D’AMORE PER UNA RAGAZZA DEL MIO PAESE IN ME ARDEVA E DIVAMPAVA…! PENSO CHE ORA TU POSSA CAPIRE QUANTO IO CI TENGA A QUESTA MIA, SE PUR MODESTA, MA SICURAMENTE GENUINA POESIA, PROPRIO PERCHE’ SGORGATA DAL MIO CUORE INNAMORATO…!

 Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

L’ECO DEL CUORE

 

ob_31b8b1_michael-de-bono-tutt-art-12-cop.jpg
Immagine tratta da Web.

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

L’ECO DEL CUORE

Molto tempo è passato

da quando, per la prima volta,

più forte del normale…..

il cuore mi prese a palpitare!

Oltre mezzo secolo! Proprio tanto!

Eppure….ancora sento l’eco

di quei battiti prorompenti…!

Ero un ragazzo, allora, appena quindicenne,

ma l’emozione era tale

che spesso, qual foglia al vento,

tutto mi sentivo tremare…!

Mi piacevi così tanto che sempre a te pensavo!

Quando ti vedevo od anche solo ti pensavo

forte un’emozione mi prendeva

che tutto mi sconvolgeva…!

Tanto ti desideravo, ma, timido,

avvicinarti non sapevo e così tutto in me tenevo!

Ma, dopo tanto tempo, ancora l’eco sento

di quello che allora mi accadeva!

Tanto allora ero contento…

che ancora quelle emozioni ricordo

con molto piacere!

Dolcissime emozioni

che anche se molto lontane

ancora il cuore mi fanno sussultare

e di nuovo quel piacere mentale

mi fanno provare!

                                                                                             Rimembranze:

                                Funo di Argelato, sab. 3 e dom. 4 apr. 2010

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

BUONA NOTTE!

4ca6f2d52e_5002617_lrg
IMMAGINE TRATTA DA WEB.

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

BUONA NOTTE!

Buona notte, Cara!

Buona notte a te,

che sempre ti fai amare!

Buonanotte, Amore,

del mio cuore caldo tepore!

Il mio cuore, che la tua notte rischiara,

come la luna, quando nel cielo….appare!

Buonanotte con il cuore in mano!

Buona notte, piena di stelle ,

per te che sei buona e bella!

Una notte per te molto fascinosa,

con un cielo stupendamente luminoso!

Un cielo, tanto luminoso,

 di benefica luce  i cuori  invade

e di bontà li pervade…!

Funo di Argelato (Bo), 24/11/2016 I!

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

AL MONTE VULTURE

renna monte vulture.jpg

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

AL MONTE VULTURE

Sin dall’infanzia ti ammiravo,

anche se da lontano!

Ancor oggi,

quando al mio paese ritorno,

felice ti rivedo!

Ancor ti miro

e ti ammiro da lontano

nel vasto piano.

La tua mole maestosa

nel ciel librarsi vedo

col suo verde manto selvoso!

Su tutto

ti ergi imponente

con le tue cime verso ponente!

Bello sei ed anche famoso

che già Orazio ti cantò

nelle sue celebri odi!

 Banzi, agosto 1997

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

 

AI FRATELLI CAIROLI

ima92

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

AI FRATELLI CAIROLI

Cinque erano, cinque volontari alla Patria votati!

Tutti e cinque

per l’Italia, dello straniero schiava, coraggiosamente han combattuto!

E quattro di loro, per la patria cara, la vita in gioventù han perduto.

Enrico, a Villa Glori, nel 1867, per liberare Roma, valorosamente combattendo.

Giovanni, per le ferite riportate nello stesso combattimento glorioso di Villa Glori!

Ernesto, nella battaglia di Varese, a Bimmo inferiore, nel 1859, lottando con ardore!

 

Luigi, uno dei mille del leggendario Garibaldi,

nel 1860 a Napoli, per le ferite in un duro scontro con i borbonici riportate.

Benedetto, il quinto dei valorosi cinque,

che, invece, il primo per età era, più  lunga vita ebbe,

pur a molti combattimenti avendo partecipato:

  • nel 1859 nel reggimento dei Cacciatori delle Alpi, (*)
  • nel 1860, con Bertagni ed altri, Garibaldi aiutò

ad organizzare la Spedizione dei Mille,

  • ancora nel 1860 della Compagnia dell’Onore di Garibaldi fece parte
  • e nella strenua battaglia di Calatafimi ed a Palermo fu ferito;
  • nel 1866, sempre con Garibaldi, nel Trentino combattette e nel 1867 a Mentana.

Fu poi Presidente dei Ministri e Ministro degli Esteri e dell’Agricoltura

nel Regno d’Italia di Vittorio Emanuele II.

Nel novembre 1878, nell’attentato di Passannante al re Umberto I,

gli fece scudo col suo corpo, venendo così ferito ad una gamba.

 

Morì a Napoli l’8 agosto 1889.

Per tanti atti di eroismo, di medaglia d’oro fu decorato.

Anche gli altri quattro meritevoli erano di medaglia d’oro.

La nostra medaglia d’oro per tutti e cinque, invece, è

l’onore della loro memoria,

che sempre ai posteri dev’essere tramandata,

affinché chi la vita per la patria ha sacrificato, non sia mai dimenticato!

Funo di Argelato, 30 dic. 2012 ore 24,36, in via Bellini, 4

Tratto da :Onda Lucana by Gerardo Renna

UN NUOVO SOLE!

fiori-2
Immagine tratta da Web.

Tratto da:Onda Lucana by  Gerardo Renna

Un nuovo sole

appare al mattino

quando in casa

entra il nostro nipotino!

Della sua luce

e del suo splendore

ogni stanza s’inonda

col passare dell’ore!

Bello, come il sole,

è il nostro nipotino:

con vivacità e sorrisini

tanta allegria porta

ai suoi nonnini!

Per tutto il tempo

che lui è con noi

mai esistono segni di noia!

Tanto ci divertiamo,

ché con lui giochiamo

e bambini

anche noi torniamo!

Funo di Argelato, 22 dic. 2010, 0re 22,40

Tratto da:Onda Lucana by  Gerardo Renna

 

AD UNA AMICA CARA!

rosa-blu.jpg
Immagine tratta da Web.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

AD UNA AMICA CARA!

Come una meteora,

un dì a me sei apparsa!

Una meteora gioiosa e luminosa!

Un nuovo sole, d’allora,

il mio cielo ha illuminato!

Un gaio sole

che il mio cuore scalda

col suo dolce tepore!

D’allora

 ogni giorno d’azzurro s’è colorato!

Spesso ti ho cercato,

e spesso la buona notte ed il buongiorno

tu mi hai augurato!

 Con la tua bellezza e la tua gentilezza

il mio cuore hai conquistato

ed io più non t’ho mollato!

 Amica mia cara,

 tanto bene io ti voglio,

tanto che mai dimenticarti potrei!

Funo di Argelato, domenica 30 aprile 2017, ore 00,18

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna