QUAL GIOVANIL FIOR…!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna QUAL GIOVANIL FIOR…! Qual giovanil fior che alla vita schiude la sua corolla e non sa che travagliata gli sarà l’esistenza, così tu, anima innocente, da dolor e pene lontana, a vivere e ad amare, candida, ti prepari. Felice e spensierata, un dì ti vidi per le strade passeggiare con le…

PRAIA A MARE

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna PRAIA A MARE Già la prima volta che qui arrivai, al tuo apparire, stupito, m’incantai! A te son tornato ora ed ancora più bella ti ritrovo! Uno scenario stupendo e meraviglioso agli occhi nuovamente appare: montagne selvagge e l’azzurro mare! Dalla cima della collina, avido, il guardo intorno giro: di fronte,…

ROMANIA

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna ROMANIA Dopo la schiavitù secolare. Un sole rosso all’orizzonte finalmente appare! Spezzate le catene, la libertà ormai credevi di ottenere. Dei tuoi sogni, fiduciosa seguivi la cometa…! Miseria e costrizioni erano invece per anni il tuo pane amaro quotidiano! Ma nel sole ciecamente tu credevi ancora! Il tuo bel sole rosso…

IL MIO CUORE

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna IL MIO CUORE Piccolina sei, ma tanto carina! Se ti vedo apparire, più non sta fermo il cuore mio! Quando alla vista compari il mio cuore esulta ché sempre ti vuole amare! Buona, simpatica e bella! Quando tu appari davanti a me s’accende una stella! Una stella così lucente che il…

LA NIDIOLA

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna LA NIDIOLA La Nidiola non è un nido di teneri uccellini, ma di Riccione un albergo carino! Un hotel piccolino, ma tanto carino! Bello è e confortante, come un grazioso salottino! Bello, artistico ed accogliente e sempre confortevole per il cliente. Il cliente che tranquillità, pace e riposo cerca e qui…

ROSA

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna ROSA Fra la gente un di ti vidi. D’allora dalla mente mia più non uscisti. Il tuo viso infantile spesso m’appariva ed io, contento, desioso lo seguiva… Oh! Bimba, che alla vita candida sorgi leggera, come un fiore, accogli il mio amore. Lascia pure che per coglierti le mani mi punga…,…

LA VITA (3)

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna Cerchi, cerchi e pretendi chissà che: ricchezze, onori, divertimenti. Ma non t’accorgi che la vita è intorno a te! Rinasce con te ogni mattina, quando apri gli occhi e guardi quello che ti sta vicino: Tua moglie che è già in cucina, tuo figlio che dorme ancora nella stanzina e il…

AL MINATORE…!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna AL MINATORE…! Non so se la paura ti prende  ogni volta che, volente o nolente, nelle visceri della terra, per necessità, scendi! Certamente non per divertimento, ma per lavorare e poter la tua famiglia sfamare. Per lavorare, sottoterra, come talpa, lunghissime ore devi restare! Lunghissime ore, che non passano mai, in…

ISABELLA

  Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna ISABELLA Per la salute alle themae curare e qualche male lenire, a Cervia siam voluto venire. All’Hotel Raffaella alloggiamo, dove molto bene ci troviamo. Un’oasi di pace e tranquillità, lontana dai clamori della città! Ed anche goduria di buon mangiare! In questa oasi di bene-stare, vicino all’azzurro mare, che “Raffaella”…

IL PANE (2)

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna IL PANE (2) Quanta fatica,  quante privazioni ed umiliazioni per portar a casa il pane! Il pane che a tanti la vita dà, sopratutto a chi altro non ha! Ma oggi non tutti gustar sanno il suo sapore, forse perché lo ottengono senza sudore! A tanti più non piace, perché la…

IL NOSTRO NIPOTINO

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna IL NOSTRO NIPOTINO Poco più di un anno ha il nostro nipotino. Una stellina! Una stellina che di fulgida luce ci illumina sin dal mattino! Appena in casa egli entra, sempre ci fa dei bei sorrisini! Spesso in braccio vuole venire ed allora, con forza, addosso s’arrampica con le sue manine…

E SMETTETELA…!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna E SMETTETELA…! E smettetela di parlare di amnistia! Il popolo onesto non la vuole! Chi dei reati ha commesso, la giusta pena deve sempre interamente scontare. E, se i reati sono gravi, altro che domiciliari, duramente deve pagare…. Non pena di morte, non pene corporali, come qualcuno vorrebbe, ma duri lavori…

INVERNO

  Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna INVERNO Lento cammina il vecchierello, stanco del suo lungo andare…. Greve il passo affonda nella neve, che fragil cede. A frotte i passeri, intorno, gli cantano una canzone, ilare di gioventù! Allora, con invidia, sospira il canuto: “Oh, i passeri! pag. 191Come son belli i passeri, come vivaci sono i…

IL SORRISO DELLE DONNE

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna IL SORRISO DELLE DONNE Il sorriso delle donne in ogni ora intorno spande il buon umore! In ogni stagione armonia ed allegria trasmette a profusione! Se c’è il sole o è nuvoloso, se piove o tira vento, sempre ispira il contento! Il sorriso il viso colora e tanto bene fa pure…

I FIORI

  Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna I FIORI Sboccian al sole di primavera nei prati e in ogni luogo. Gialli, rossi, viola, d’ogni colore, qua e là spuntan copiosi! Una trapunta colorata appare la campagna! Ogni finestra, ogni balcone al nuovo sole sorride ora con più luce e più calore! Nei giardini è tutta una festa…

IL SALE DELLA VITA

      Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna IL SALE DELLA VITA Rossastra, l’acqua dalle saline, evaporando, esala, mentre, bianco, cristallino sul fondo rimane il sale. Da quando è stato scoperto, sempre il pane e le vivande ha insaporito il sale. Per millenni, gli alimenti umani a lungo ha conservato il sale. Soldati ed operai pure…

IL MIO PAESE (7)

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna IL MIO PAESE (7) Banzi è il mio paese ed in provincia di Potenza si vede. Poco esteso, pochi abitanti e poche pretese! Il mio paese è bello, perché è il nostro caro paesello! Della Basilicata fa parte, ma prossimo è al confine pugliese, al margine della provincia barese. Sull’altipiano di…

PENSIERO DOMINANTE….!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna PENSIERO DOMINANTE….! Dopo tanti anni ti ho rivista. Il tempo ha solo attenuato la tua bellezza! Anche se non è più giovinezza, ancora bella, ancora cara sei. Fra tanti miei pensieri ora spesso appari. Sempre bella, sempre cara. La nostalgia il cuor mi prende. Il desiderio sempre più s’accresce e nel…

RAMMARICO

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna RAMMARICO Spesso si dice: “C’è sempre tempo”!“Ora non ho tempo! E così, ogni giorno, al domani si rinvia, mentre la vita, piano, ma inesorabile, da noi si allontana…! Non ci si pensa, ma il tempo a noi concesso è limitato…e quindi a finire è destinato! A questo io non ci ho…

UN NUOVO GIORNO

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna UN NUOVO GIORNO Lenta la notte si dilegua e l’aurora il ciel rischiara col suo chiarore! All’orizzonte, tutto rosso, già fa capolino il sole! Pian piano si alza e tutto colora con la sua luce d’oro! Alla brezza del mattino e al tepore del nuovo sole si sveglian le bestiole, si…

GUARDANDO IL CROCEFISSO….

  Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna GUARDANDO IL CROCEFISSO…. Quando in chiesa si celebra la messa, anche se attorniato sono da tanta gente, spesso il crocefisso guardo con gli e con la mente…! Assorto, lo guardo…e gli occhi, allora, di lacrime si pregnano silenziose: quanto strazio la cattiveria umana ha provocato a quell’uomo tanto amoroso! A…

AMORE FEMMINILE

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna AMORE FEMMINILE Un giorno ero in uno scompartimento di un treno. Sedute a me di fronte due belle donne. In silenzio tutti e tre stavamo. Io guardavo loro, esse, però, non guardavano me, ma si guardavano fra di loro! Intensamente… si guardavano! L’una dell’altra, intensamente, si guardavano! Forte era il loro…

LA MACCHINA

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna LA MACCHINA I suoi diciotto anni il giovane aspetta con speranza, ansia e fretta! Ansia bramosa di avere la macchina più di una bella morosa! Di studiar più non vuol saperne e a lavorar sodo invece subito prende! Tra ferri, lamiere, polveri, fumo, puzze ed altro… i suoi giorni migliori egli…

UN COLPO AL CUORE…!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna UN COLPO AL CUORE…! Francesco, che colpo stamattina…! Da un paesano ho appreso della tua morte improvvisa. Sorpreso, non ci credevo o, forse, non volevo crederci! Più volte, incredulo, ho chiesto. Ma quando la notizia amara mi si confermava, alla sorpresa si è aggiunto un intenso profondo dispiacere. Amico mio caro,…

ROMA

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna ROMA Eternamente bella sei, come il sole che ogn’ora ti scalda e di luce ti indora! Come una sposa, da secoli splendi radiosa, vestita di oro, razziato nel mondo dai tuoi antichi illustri predoni…! Grande, famosa ancor sei con la tua storia e la tua arte, pien di gloria e di…

SUL FILO DEL RASOIO…!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna SUL FILO DEL RASOIO…! Ogni giorno più non si vive…in pace! Come lima, implacabile lo stress ci rode e ci corrode! Carboni ardenti sotto la cenere brucian insofferenti…! Malefico ed incontinente, il fuoco serpeggia nel ventre della terra… D’arroganza e aggressività bestiali continuamente della gente si nutre l’animo! Per l’aggressività superba…

VEDERE E TACERE…!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna VEDERE E TACERE…! VEDERE E TACERE…! Non c’è niente che faccia più rabbia che VEDERE E TACERE! Non solo fa rabbia, ma crea anche tanto dispiacere: CONTINUAMENTE VEDERE E TACERE! Vedere la nostra cara Italia invasa, colonizzata, vituperata e straziata da gente proveniente da tutto il mondo!!! Gente di ogni risma,…

RELAZIONI, ASSISTENZA ED AIUTI VARI, SI; INVASIONI ED  APPROPRIAMENTI, NO!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna RELAZIONI, ASSISTENZA ED AIUTI VARI, SI; INVASIONI ED APPROPRIAMENTI, NO! Si sa, le migrazioni ci sono sempre state. Dall’inizio degli anni 90 del ‘900, però, ingenti masse di popoli extraeuropei, in continuazione straripano e in Italia e in tutta Europa dilagano! Così dove già si stava stretti, d’allora, sempre più si…

L’UCCISIONE DEL MAIALE

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna L’UCCISIONE DEL MAIALE In passato, nel nostro paese, ogni famiglia (quelle che se lo potevano permettere), allevava o comprava un maiale e per diversi mesi lo faceva ingrassare! In dicembre, poi, quando il freddo si faceva più sentire, per far scorta di carne e lardo tutto l’anno, l’ammazzava1 L’uccisione della povera…

CANDORE!

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna CANDORE! Nevica. Dal cielo grigio la neve vien giù copiosa! La terra imbianca che pare una sposa nel suo candore! Leggera si posa su ogni dove: tutto copre, tutto livella la bianca coltre ed ogni asperità….presto cancella! Tutto è ora più radioso nel suo sconfinato gaio splendore! Un immenso mare bianco…